Katia Marilungo

MOBILE: +39 3477425177

News

LO “PSICOLOGO IN FARMACIA”, QUALI BENEFICI?

LO “PSICOLOGO IN FARMACIA”, QUALI BENEFICI?

 

La Storica Farmacia Cardinali di Osimo.

La salute mentale, secondo la definizione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è uno stato di benessere emotivo e psicologico grazie al quale l’individuo è in grado di sfruttare le sue capacità cognitive o emozionali, esercitare la propria funzione all’interno della società, rispondere alle esigenze della vita di ogni giorno, stabilire relazioni soddisfacenti e mature con gli altri, partecipare costruttivamente ai mutamenti dell’ambiente, adattarsi alle condizioni esterne e ai conflitti interni.

Recentemente, l’OMS ha effettuato uno studio per valutare la diffusione delle malattie nel mondo e i relativi costi socioeconomici.

La ricerca ha evidenziato che i disturbi relativi alle malattie mentali rivestono un’importanza crescente in tutti i Paesi industrializzati sia per il numero dei soggetti colpiti, sia per l’elevato carico di disabilità e i costi economici e sociali che comportano per le persone colpite e per i loro familiari. Sono, infatti, circa 450 milioni le persone che in tutto il mondo soffrono di disturbi neurologici, mentali e comportamentali.

Anche in Italia i disturbi mentali costituiscono una delle maggiori fonti di carico assistenziale e di costi per il Servizio Sanitario Nazionale.

Nel Libro Verde della Commissione della Comunità Europea del 2005 “Migliorare la salute mentale della popolazione. Verso una strategia sulla salute mentale per l’Unione Europea” si auspica un’impostazione globale che coinvolga più figure professionali e un ampio spettro di malattie, destinata alla popolazione, al fine di promuovere la salute mentale, prevenire le patologie mentali e affrontare le sfide connesse a stigmatizzazioni e diritti umani.

Il Progetto “Psicologo in Farmacia” si muove all’interno di questa prospettiva con lo scopo di garantire e promuovere il benessere psicologico di tutti.

La legge 69 del 2009 e successivo decreto legislativo, ha permesso alle farmacie di diventare dei veri e propri servizi polifunzionali ad “alta valenza socio-sanitaria” e fornire quindi servizi altamente professionali finalizzati a promuovere il benessere delle persone.

L’idea fondamentale consiste nel fornire al cittadino, attraverso un luogo così familiare e professionale come la farmacia, un servizio di consulenza e supporto psicologico.

In sintesi ecco i principali vantaggi che offre il progetto “psicologo in farmacia”:

1- per i cittadini perché viene garantito loro un servizio di consulenza psicologica da parte di psicologi professionisti;

2- per i farmacisti perché la farmacia offre un servizio certamente molto apprezzato dalla cittadinanza con i chiari vantaggi in termini di immagine, riconoscibilità ed impegno sociale;

3- per gli psicologi perché lavorare all’interno di un luogo familiare, capillarmente diffuso sul territorio e riconosciuto come professionale li aiuta a far crescere una corretta cultura rivolta al benessere psicologico ed alla figura stessa dello psicologo quale professionista dedicato a questo aspetto.

 

Lo scopo del servizio è quello di offrire una prima consultazione psicologica di carattere orientativo, finalizzata a mettere in luce il problema e a darne una prima chiave di lettura, individuando il modo migliore per potervi fare fronte.

Il servizio di consulenza e di sostegno psicologico in farmacia si rivolge ad ogni manifestazione di difficoltà, sofferenza e disagio della persona, che può comprometterne il benessere e l’equilibrio psicologico, affettivo e relazionale.

Le principali problematiche trattate sono:

  • disturbi della sfera dell’ansia
  • disturbi del tono dell’umore
  • disturbi psicosomatici
  • disturbi della personalità
  • dipendenze (sostanze, alcool, gioco, internet addiction, polidipendenze)
  • disturbi del comportamento alimentare
  • conflittualità di coppia
  • rapporti genitori-figli
  • problematiche dell’età evolutiva e dell’adolescenza
  • disagio esistenziale
  • passaggi critici del ciclo di vita
  • lutto
  • stress
  • mobbing

I colloqui si svolgono nel rispetto della massima riservatezza e della privacy, nell’ambito di un locale messo appositamente a disposizione dalla farmacia.

I contenuti della consultazione sono strettamente riservati e tutelati dal vincolo del segreto professionale, in accordo con quanto previsto dal Codice Deontologico degli Psicologi.

 

La dr.ssa Katia Marilungo collabora con la Farmacia Cardinali, farmacia storica di Osimo sita in corso Mazzini n. 23.

www.farmaciacardinali.it

Articolo tratto dalla rivista SenzaEtà diretta da Paolo Crepet 

About the author
Katia Marilungo
Sono la Dott.ssa Katia Marilungo, Psicologa-Psicoterapeuta, Ipnotista, Psiconcologa e formata nell'utilizzo della Tecnica EMDR. Attiva dal 2003, ho maturato notevoli esperienze formative e professionali spaziando i vari ambiti di interesse clinico e non. Mi occupo di infanzia, adolescenza, individui, coppie, famiglia e gruppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *